PREVENZIONE E CONTRASTO BULLISMO E CYBERBULLISMO

Ai sensi della legge 71 del 29/05/2017  “Disposizioni a tutela dei minori per la prevenzione e il contrasto del fenomeno del cyberbullismo”

DOCENTE REFERENTE PER IL BULLISMO E CYBERBULLISMO: Ins. Catia Pazzaglini

GRUPPO DI LAVORO/SUPPORTO: Simone Amati, Rita Angeli, Soldati Sabrina

L’Istituto Comprensivo Statale “G. Zavalloni” è attivo e sensibile circa le tematiche del bullismo e del cyberbullismo, e promuove iniziative di formazione e sensibilizzazione, attraverso una progettualità che coinvolge tutta la comunità scolastica e lealtà associative ed istituzionali del territorio.

La legge sopracitata si pone l’obiettivo di contrastare il fenomeno del cyberbullismo in tutte le sue manifestazioni, con azioni a carattere preventivo e con una strategia di attenzione, tutela ed educazione nei confronti dei minori coinvolti, sia nella posizione di vittime sia in quella di responsabili di illeciti, assicurando l’attuazione degli interventi senza distinzione di eta’ nell’ambito delle istituzioni scolastiche. Il cyberbullismo e la manifestazione in Rete di un fenomeno piu’ ampio e meglio conosciuto come bullismo. Quest’ultimo e caratterizzato da azioni violente e intimidatorie esercitate da un bullo, o un gruppo di bulli, su una vittima. Le azioni possono riguardare molestie verbali, aggressioni fisiche, persecuzioni, generalmente attuate in ambiente scolastico. Oggi la tecnologia consente ai bulli di infiltrarsi nelle case delle vittime, di materializzarsi in ogni momento della loro vita con messaggi, immagini, video offensivi inviati tramite smartphone o pubblicati sui siti web tramite Internet. Il bullismo diventa quindi cyberbullismo. Il cyberbullismo definisce un insieme di azioni aggressive e intenzionali, di una singola persona o di un gruppo, realizzate mediante strumenti elettronici (sms, mms, foto, video, email, chatt rooms, istant messaging, siti web, telefonate), il cui obiettivo e quello di provocare danni ad un coetaneo incapace a difendersi.

La cronaca ogni giorno riporta infatti alla ribalta episodi di bullismo e di cyberbullismo. Sono tante le domande che ci si pone su come combattere questo fenomeno in costante crescita  e quale ruolo la scuola e la famiglia debbano ricoprire in tale contesto. Scuola e famiglia sono i due istituti fondamentali per la crescita della persona, quindi è necessaria la condivisione dello stesso progetto educativo. Insegnanti e genitori necessitano di essere informati su questi argomenti per conoscere precisamente i due fenomeni e per guidare i propri ragazzi a costruire relazioni prosociali e non antisociali conducendoli, in particolare, a conoscere il potenziale offerto dalle tecnologie e le conseguenze dell’uso improprio e lesivo delle stesse.

Al contempo, la costruzione dell’alleanza educativa tra la scuola e la famiglia non può prescindere dalla parallela tessitura di proficue relazioni interistituzionali: solo l’esercizio diffuso ed avveduto delle corresponsabilità può costituire, infatti, un efficace antidoto per affrontare e risolvere le delicate questioni che toccano la vita dei nostri ragazzi.

In tale ottica, il nostro istituto è attivo e sensibile alle tematiche del bullismo e del cyberbullismo e promuove iniziative di formazione e sensibilizzazione attraverso una progettualità  che coinvolge la  comunità scolastica, nonché le realtà associative ed istituzionali del territorio.

Tra le varie iniziative, si è inteso creare all’interno del nostro sito la seguente pagina tematica dove docenti, genitori ed alunni potranno trovare informazioni e strumenti pratici per contrastare il fenomeno del bullismo e del cyberbullismo.                                                        

La pagina riporta le seguenti aree:

  • iniziative dell’Istituto
  • moduli, contatti e link per le segnalazioni di episodi di bullismo e cyberbullismo
  • normativa
  • risorse di approfondimento

NORMATIVA

RISORSE DI APPROFONDIMENTO

  • Generazioni connesse ~ Safer Internet Centre ~ è il progetto della Direzione Generale per lo Studente, co-finanziato dall’Unione Europea, per il contrasto al bullismo e al cyberbullismo.
  • Noi Siamo Pari ~ Il portale della pari opportunità.

 

Prevenzione Cyberbullismo – Organizzazione incontri della Scuola Secondaria di 1°grado IC “G. Zavalloni” Progetto Educare all’utilizzo positivo del Web

Dott. Andrea Bilotto

Il nostro istituto è da sempre attivo e sensibile circa le tematiche del bullismo e del cyberbullismo, e promuove iniziative di formazione e sensibilizzazione, attraverso una progettualità che coinvolge tutta la comunità scolastica e realtà associative ed istituzionali del territorio. Le finalità principali dei progetti realizzati e di quelli che si proporranno in futuro sono quelle di sensibilizzare alunni, famiglie, docenti, ed arginare il fenomeno, sempre più dilagante, del bullismo nelle scuole e del suo evolversi nelle forme di cyber-bullismo, con attività ed incontri sul tema rivolti agli studenti, ma anche alle famiglie e ai docenti nella loro veste di educatori e principali organi di formazione dei cittadini del domani.

Il progetto formativo proposto per il corrente anno scolastico sarà condotto dall’esperto Dott. Andrea Bilotto (Psicologo/Psicoterapeuta – Presidente di AICS – Associazione Italiana di prevenzione al Cyberbullismo e Sexting) composto da un modulo di un’ora e mezza e prevede una parte teorica on line con la proiezione di un video e slide multimediali con l’obiettivo di far comprendere  ai ragazzi l’importanza  della  legalità e dei pericoli connessi ad un cattivo utilizzo delle nuove tecnologie.

Di seguito la circolare esplicativa degli interventi in classe:

D035 – Cyberbullismmo dott. Bilotto ottobre 2020-signed

La nostra scuola rimane attenta ad un aspetto molto delicato e importante!!!!

 

Prevenzione Cyberbullismo – Organizzazione incontri della Scuola Secondaria di 1°grado IC “G. Zavalloni” – Progetto Educare all’utilizzo positivo del Web – Dott. Andrea Bilotto