Visto il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri dell’1 marzo 2020 sulle misure per contrastare il fenomeno epidemico in atto, si informa che le lezioni saranno sospese fino al giorno 8 marzo 2020, ferma in ogni caso la possibilità di svolgimento di attività formative a distanza.

Al momento le misure per la comunità scolastica sono le seguenti:

a) Per gli studenti

Tutte le lezioni e le attività didattiche della scuola sono sospese fino a domenica 8 marzo 2020. Nel periodo di sospensione, gli studenti potranno fruire degli interventi didattici a distanza proposti dagli insegnanti.

Fino al 15 marzo le attività esterne quali, uscite didattiche, visite, viaggi di istruzione e percorsi di alternanza scuola lavoro sono sospese.

La scuola ha attivato interventi didattici a distanza. Si raccomanda pertanto di controllare sul registro elettronico e sugli altri spazi di condivisione le indicazioni di studio e approfondimento da seguire in questo periodo di sospensione.

b) Per il personale docente

Sono sospese le attività di insegnamento. Per le attività collegiali già previste e per quelle formative interne saranno comunicate le nuove date ed eventuali variazioni di orario. Il Dirigente valuterà inoltre la necessità di convocare riunioni di coordinamento.

I docenti sono autorizzati, per tutto il periodo di sospensione, ad organizzare modalità didattiche a distanza, tenendo in considerazione le effettive capacità di ciascuna classe di utilizzare gli strumenti necessari. Si possono utilizzare, a titolo esemplificativo, Google classroom, e-mail, Whatsapp o altra messaggistica, messaggi tramite la bacheca del registro elettronico etc.. Come concordato con i docenti referenti di plesso e i collaboratori del Dirigente Scolastico, si dovranno utilizzare strumenti comuni come la bacheca del registro elettronico Scuolanext o la piattaforma per la didattica digitale Weschool.

Naturalmente l’utilizzo di tali modalità comporterà la verifica da parte dei docenti dell’effettivo raggiungimento di tutti gli alunni interessati e la corretta gestione dei dati personali in osservanza della normativa sulla privacy.

Si sottolinea l’importanza di mantenere viva la relazione didattica con i propri alunni in questa situazione emergenziale per sostenere in loro «nuove forme di responsabilità e condivisione, mantenendo, il più possibile, la “routine” positiva del fare scuola». Sarà anche un’opportunità per arricchire le proprie competenze, ad esempio mediante «azioni di approfondimento, formazione e aggiornamento culturale e professionale, riflessioni sulla documentazione educativa e, non da ultimo, scambio di informazioni, esperienze e materiali didattici».

Tali attività didattiche andranno altresì offerte, in relazione al Piano Educativo Individualizzato e al Piano Didattico Personalizzato, agli studenti con disabilità certificate ai sensi della Legge 104/1992, così come agli studenti con DSA o con ulteriori bisogni educativi speciali.

A nessun docente è permesso l’ingresso a scuola, salvo eventuali indicazioni da parte della Direzione.

c) Per il personale Ata

Al momento, il personale presterà servizio in orario antimeridiano. Gli orari saranno adattati secondo le

esigenze di funzionamento.

d) Misura valida per alunni e personale scolastico

Per le disposizioni del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, tenendo conto dei pareri interpretativi espressi nella Nota a firma congiunta Ufficio Scolastico Regionale per l’Emilia-Romagna e Direzione Generale Cura della Persona, Salute e Welfare – Regione Emilia-Romagna 28/2/2020, dal 25 febbraio fino al prossimo 15 marzo, in caso di assenza per malattia superiore a cinque giorni, servirà il certificato medico ai fini del rientro a scuola. La disposizione è valida per tutti, alunni e personale scolastico.

Per quanto concerne l’eventuale ingresso a scuola o presso gli uffici di direzione/segreteria si prega di adottare tutte le precauzioni previste dal Ministero della Salute/Istituto Superiore della Sanità pubblicate anche sul sito web della scuola agli indirizzi di seguito riportati:

http://www.iczavalloniriccione.edu.it/nuovo-coronavirus-opuscoli-informativi-2/

https://www.istruzione.it/coronavirus/index.shtml

Si ringrazia per la collaborazione e per le iniziative volte a favorire l’esito positivo dell’azione didattica e il buon andamento del servizio.                                                   

IL DIRIGENTE SCOLASTICO Prof. Nicola Tontini

Si allega la circolare completa e D.P.C.M. dell’1 marzo 2020:

C124 – Comunicazione lavoro agile coronavirus.marzo.2020-signed

DPCM 1 marzo 2020