SETTIMANA ZAVALLONIANA: 10 – 15 FEBBRAIO 2020

La settimana del rallentamento, del recupero, del potenziamento…

Il filosofo Rousseau scriveva che “bisognava perdere tempo per guadagnarne”, evidenziando che quello che a volte ci appare come tempo perso è in realtà il modo più idoneo per favorire i processi di apprendimento e di crescita dei bambini.

Gianfranco Zavalloni, pedagogista e dirigente scolastico, sosteneva che il segreto dell’apprendimento scolastico non si trova nel tragitto dritto, lineare, veloce, solitario, della freccia scagliata a colpire uno specifico bersaglio, ma nello sviluppo delle capacità di tutti di aderire a quello che si sta facendo e costruendo, di andare a fondo scoprendone significati e inventandosene di propri. Per arrivare alla meta non bisogna correre, magari improvvisando, ma impegnarsi senza fretta ed in modo oculato.

Il nostro Istituto a partire da questo anno scolastico vuole prendersi una settimana di pausa, che in realtà non è una interruzione del “fare” scuola, anzi, vuole dare spazio a quelle attività didattiche che in altri momenti non riescono ad avere una adeguata espressione. Durante tale periodo sono previste: attività di recupero curricolare, attività di potenziamento e approfondimento curricolare, attività di ampliamento dell’offerta formativa di vario genere, uscite didattiche, visione di documentari e film in Lingua, laboratori creativi e artistici, lezioni con esperti di diverse associazioni del territorio; sono pertanto sospese verifiche scritte e orali e, a discrezione del docente, i compiti pomeridiani.

Verranno svolti diversi Progetti, in particolar modo il Progetto Lettura. 

Di seguito un calendario delle attività per le singole scuole della settimana zavalloniana.

SETTIMANA ZAVALLONIANA-1